Lame in Transizione

ci siamo, con altri minuscoli compiti.

Zero rifiuti – Vademecum

1 Commento

Questo Vademecum è nato come raccolta di suggerimenti per ridurre i rifiuti nell’ambito della Transizione

Poi mi sono resa conto che i suggerimenti non avevano il solo fine di ridurre i rifiuti, ma anche di ridurre le spese e soprattutto di ridurre la dipendenza dal supermercato (quante volte dobbiamo andare a fare la spesa perché sono finiti i fazzoletti e la pellicola o lo scottex o i pannolini per i bimbi…).
In sostanza riducono in maniera sostanziale il peso della spesa (economico e come chili) e lo spazio per stoccare gli acquisti, di cui abbiamo bisogno in casa per evitare di andare a fare la spesa troppo spesso (ma quanto posto occupano i pannolini, i rotoloni di carta, le bottiglie ’acqua!)

Ben lontano dall’essere esaustivo, ho pensato, intanto, di pubblicarlo, fosse mai che a qualcuno venga in mente qualche altro suggerimento da aggiungere! 🙂

• usa la sportina di stoffa. Quando vai a fare la spesa portane sempre un numero superiore a quelle che ritieni ti serviranno
• nel comprare la frutta/verdura sfusa al supermercato riutilizzare il sacchettino di plastica della volta prima (se devi per forza usare il sacchettino di plastica)
• usa per i tuoi bimbi i pannolini lavabili e suggeriscili a tutti quelli che conosci
• anche per le donne e il loro ciclo mensile esiste l’alternativa lavabile (oltre che la MoonCup), prova ad informarti
• preferisci il sapone al bagnoschiuma
• se puoi tenere un piccolo asciugamano in ufficio, usalo per asciugare le mani al posto di quello di carta
• ho conosciuto un tipo che si portava sempre dietro un fazzoletto in modo da non dover mai buttar via della carta quando lavava le mani in un luogo pubblico., al ristorante, all’autogril…
• usa il tovagliolo di stoffa
• e se per soffiarci il naso ritornassimo al fazzoletto di stoffa?
• bevi acqua del rubinetto, se sa molto di cloro, basta tenerla qualche ora nella bottiglia di vetro senza tappo (in frigo, se preferisci) e il sapore di cloro sparirà
• rifiuta il microsacchettino di plastica in farmacia e chiedi che non avvolgano nella carta il pacchetto di medicine che stai acquistando
• chiedi di ridurre i sacchetti di carta anche dal fruttivendolo, il melone può stare vicino alle zucchine dentro la tua sporta di stoffa senza sacchettini di carta aggiuntivi
• se vai ad un rinfresco dove prevedi che ci saranno stoviglie usa e getta, portati il tuo “panierino”: un piatto, una ciotola, posate e bicchiere tutto rigorosamente lavabile!
• suggerisci ai tuoi amici di fare altrettanto, usate questo metodo nelle vostre feste, rinfreschi
• valuta seriamente se puoi collocare una compostiera nel tuo giardino, ne otterrai in più dell’ottimo concime
• compra detersivi alla spina
• chiedi al tuo produttore di ricotta o di succhi di frutta in vetro se ritira i vuoti, probabilmente lo fa e magari ti rende indietro una piccola cauzione
• per struccarti prova a sostituire i dischetti di cotone con una spugnetta, è anche più efficace e prepara meglio la pelle a ricevere la crema idratante
• nel mettere cibo in freezer, preferisci scatole di plastica o vetro al sacchettino monouso
• procurati, quando li vedi in vendita, coperchi di silicone: sostituiscono la pellicola o l’alluminio quando devi coprire un piatto o una ciotola per mettere in frigo avanzi del pranzo
• con l’autoproduzione (yogurt, pane, detersivi, plumcake per la colazione…) si risparmia, si riducono rifiuti e si ottengono soddisfazioni

giò

Annunci

Autore: Zoè Teatri

anche una comunità si può interpretare Esistono Organizzazioni ufficiali, che si esprimono attraverso il sito, le brochure, le mission, le vision, i comunicati stampa…mentre un’altra dimensione vive nelle menti delle persone che vi lavorano. Non si possono affrontare grandi progetti di cambiamento, di comunicazione interna ed esterna senza ascoltare queste due voci, senza confrontare questi due mondi, cercando di capirli entrambi . Zoè teatri usa l’azione teatrale come strumento di ri-creazione sociale sul territorio

One thought on “Zero rifiuti – Vademecum

  1. e se volete riciclare in modo diverso le bottiglie di plastica: http://www.blogeko.it/2010/un-utile-reimpiego-delle-bottiglie-di-plastica/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...