Lame in Transizione

ci siamo, con altri minuscoli compiti.

Saperfare

1 Commento

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’università del saperfare va alla grande!
abbiamo già concluso i primi due corsi di formaggio e ricotta e non riusciamo a tener dietro a tutte le richieste e offerte.
Alessandra ,ad esempio, si offre come operatrice reiki (per chi avesse voglia di un’oretta di relax).

La scelta di fare i corsi in casa risulta gradita a tutti:si chiacchiera, si gusta e si degusta, parlando di picco del petrolio e altre amenità…anche le notizia più preoccupanti, condivise e approfondite risultano meno inquietanti.
Ieri sera si è parlato molto di felicità e libertà di stile di vita.
In particolare Luca ci ha parlato di questo libro
risulta esaurito ma pare che si trovi in biblioteca.

Oltre al fatto di ri-conoscersi, che non fa mai male, speriamo che questi corsi siano utili anche e soprattutto per divulgare il saperfare e , siccome il successo dell’autoproduzone di formaggio e ricotta è stato enorme, abbiamo chiesto ai “neofiti” di rendersi disponibile per “insegnare” la tecnica appresa (ovviamente dopo aver sperimentato in proprio)

Se qualcuno di voi ha problemi di casa piccola troviamo un’altra casa dove farlo..
Fatevi avanti perchè ci sono 3 corsi che devono partire e Tom deve prima insegnarci a fare le meringhe!
LUNEDI’ 7 FEBBRAIO alle ore 20.30 siamo al l Cubo di via Zanardi 249 per l’incontro del “gruppo guida” che si tiene il primo lunedì di ogni mese..
Se qualcuno di voi avesse voglia di partecipare è il benvenuto così ne parliamo

PROSSIMO CORSO SAPERFARE
venerdì 11 febbraio – ore 20
pane,pizza e pizzelle con la pasta madre
come si rinfresca e si mantiene viva la pasta madre.
pizza e pizzelle (fritte)
ovviamente poi ce le mangiamo…
occorrente : carta e penna per appunti
vasetto di vetro per portarsi a casa la pasta madre
birra (o quello che si vuole bere)
costo : 5 euro per i materiali
ancora 2 posti liberi!!
per iscriversi, inviate mail a lameintransizione@gmail.com

Annunci

Autore: Zoè Teatri

anche una comunità si può interpretare Esistono Organizzazioni ufficiali, che si esprimono attraverso il sito, le brochure, le mission, le vision, i comunicati stampa…mentre un’altra dimensione vive nelle menti delle persone che vi lavorano. Non si possono affrontare grandi progetti di cambiamento, di comunicazione interna ed esterna senza ascoltare queste due voci, senza confrontare questi due mondi, cercando di capirli entrambi . Zoè teatri usa l’azione teatrale come strumento di ri-creazione sociale sul territorio

One thought on “Saperfare

  1. Pingback: MERCOLEDI’ 9 MARZO – CORSO FORMAGGIO E RICOTTA « Università del saper fare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...