Lame in Transizione

ci siamo, con altri minuscoli compiti.


Lascia un commento

Ora e sempre Resilienza

Proponiamo una festa della Liberazione diversa dalle solite.

Siete invitati tutti mercoledì 25 aprile.

lOrto dei Giusti aprirà le porte a chiunque voglia respirare un pò d’aria pura a km 0 per un

Pic Nic della Resilienza
via dei Colli, 54 – Bologna

ore 10

apertura dell’Orto

brunch condiviso

(ognuno porti qualcosa per sè+1, oltre alle proprie stoviglie : la plastica usa e getta è bandita!!!)

ore 10.30

“Un viaggio libero da condizionamenti”

workshop con i counselor Giovanni Conte e Claudia Pierantoni

Quali sono i condizionamenti che ci impediscono di liberare la nostra energia maschile e femminile?

il laboratorio parte con un minimo di 8 partecipanti e dureà circa 2.5 h. Si richiede la prenotazione inviando mail a gc.giovanni@gmail.com

ore 11

 laboratorio di autocostruzione di forno solare e rocket stove.

condotto da Stefano Peloso

Utilizzando materiali di recupero costruiremo un forno solare che ci permetterà di riscaldare facilmente il nostro cibo e una razzo-stufa o rocket stove un modo molto semplice ed efficace per sfruttare al massimo il calore prodotto da piccolissime quantità di legna.

ore 15

MA  COS’E’ LA  RESILIENZA ?*

tTalk collettivo
con i facilitatori di Transition Italia :  Adele Gambaro, Mavi Gianni, Stefano Peloso, Riccardo Sabellotti
Una delle poche costanti è il cambiamento come possiamo immaginare l’economia, il clima, l’energia e la transizione verso il nostro futuro? 

ORE 17  –

BOTTEGA BURLESCA – LABORATORIO DELLA RISATA

condotto da Mavi Gianni

Ridere fa buon sangue, dice un vecchio proverbio e in effetti la la risata è un vero e proprio farmaco, antidepressivo e antistress per eccellenza.  Una medicina che va bene per tutti, grandi e piccoli, uomini e donne.

DURANTE LA GIORNATA CI SARANNO ANCHE LABORATORI E INTERVENTI DI TARANTARTE (BALLI E MUSICA – PIIZZICA E TARANTA)

===================================

I laboratori sono aperti a tutti : dai 3 ai 99 anni

Costo: Contributo DI 5,00 EURO o 5 SCEC

* Resilienza : ripresa di uno sviluppo possibile dopo una lacerazione traumatica e nonostante le circostanze avverse.

COME ARRIVARE

L’orto dei Giusti è in via dei Colli 54

Ingresso a sx prima dell’angolo fra VIA DEI COLLI, VIA CAVAIONI, VIA DI SABBIUNO.

SE VUOI VENIRE E NON HAI UN MEZZO, AUTOBUS 52 DA PIAZZA CAVOUR

L’ingresso è libero e aperto a tutti (Passaparola)

 Chiunque voglia proporre un suo “saperfare” scriva una mail a transitionbologna@gmail.com per essere inserito nel programma della giornata.