Lame in Transizione

ci siamo, con altri minuscoli compiti.

Le funzioni del denaro – II parte

Lascia un commento

In un precedente articolo avevamo citato tre funzioni fondamentali del denaro:

mezzo di scambio

unità di misura del valore

deposito di valore

Delle prime due funzioni abbiamo già parlato in precedenza, oggi parliamo un attimo della terza:

deposito di valore. Anche la terza funzione, come le altre, non è certo un mistero per nessuno, risparmiare denaro per accumulare una riserva per spese future è una usanza generalizzata nella nostra società. Una banalità che a prima vista può apparire sopravvalutata. Tuttavia il risparmio è un concetto fondamentale in economia da sempre. Nei tempi moderni inoltre tutto il sistema bancario si basa sui risparmi della gente. Infine vi è anche un motivo storico: il fatto che alcune merci si conservassero a lungo e si potessero quindi “accantonare” per scambi futuri diede un contributo decisivo al passaggio dal baratto alla moneta, ma di questo parleremo un’altra volta….

Concludiamo osservando che anche in questo caso abbiamo trovato sui libri di economia cose che tutti noi sapevamo già per esperienza diretta, solo che magari non gli avevamo dato un gran peso. Quindi se ora aggiungiamo le tre funzioni fondamentali del denaro alla sua definizione possiamo dire che abbiamo quattro punti di riferimento sicuri come base di partenza per riflettere e fare ulteriori ricerche al fine di affrontare i nostri dubbi sulle questioni monetarie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...