Lame in Transizione

ci siamo, con altri minuscoli compiti.

Ort’attack – Sinergie e AgriCulture Urbane

Ort’attack : lo abbiamo chiamato così il nostro progetto di Orti sovversivi .

Per certi versi persino preoccupante : Stefano e Antonio  stanno lentamente  contaminando gli orti degli anziani, le scuole, i colli bolognesi.

Ortigiani a tutto tondo, tra un pò mi sa che cominceranno anche sui tetti…

Tutto è cominciato partendo da un corso di permacultura che ha aperto occhi,cuore e mente.

Uno dei principi cardine della permacultura   è  : agisci con e non contro.

Questo principio si riferisce senz’altro alla coltivazione, ma anche ai rapporti interpersonali.

Muovendosi “contro” qualcosa, si consuma molta energia con scarsi risultati e si vive con un senso di frustrazione addosso. Occupandosi continuamente di quello che non va, si rischia di passare buona parte del nostro tempo in stretto contatto con i lati peggiori dell’uomo – avidità, prepotenza, mercificazione, violenza, etc. – che suscitano rabbia, indignazione o depressione.

Ecco perché, per l’approccio permaculturale, bisogna partire dalla vita quotidiana, dal proprio piccolo orticello.

Occuparsi di un orto favorisce rilassamento e concentrazione sulle cose più vere. È rilassante e  divertente,soprattutto scoprire cosa è successo nel semenzaio, quali semi sono germogliati, quali no, che tipo di foglie hanno prodotto, ecc…

Per chi volesse approfondire, abbiamo organizzato questo corso di Food Garden – l’orto giardino naturale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...